Skip to content

Poi uno si incazza

Le gambe non tengono, ci sta poco da fare. Ho provato poco fa, sono arrivato alla stazione ed è partito il crampo al polpaccio sinistro. Sarà il gran caldo, ha ragione mia moglie. Questo schema continua a ripetersi ogni volta l’estate. Non sono i farmaci, questo lo posso dire, e nemmeno valori sballati negli elettroliti (le analisi sono normali). Sto in malattia fino a venerdi, giorno che finisco la chemio, lunedi riprovo.

Cazzo, a lavorare io ci voglio andare, non voglio stare a casa a fare il malato.

EDIT: se non posso andare in Vespa un modo lo trovo, non mi arrendo.

Argomenti: Cancro.

Tags: ,