Skip to content

Fragilità

Ho finito ieri la seconda settimana di ifosfamide, ora ne ho due di riposo. Il 4 novembre vedo un neurologo consigliatomi da un amico, per cercare di capire quali dei sintomi che sto avendo sia legato alla malattia e alle terapie. La realtà è che nell’insieme sto bene ma non reggo l’impatto con la vita di tutti i giorni: mi sento fragile e inadeguato, incapace di affrontare il mondo. In più, ho l’impressione che la memoria mi si sia fottuta. Questo è. Speriamo di trovare delle risposte. Nel frattempo, con mia moglie ho costruito una chitarra.

Argomenti: Cancro.

Tags: ,